Facebook Fans
To international guests:

our main pages are translated in English language. Just click over the English flag and you'll be able to read the page in English.
You can find how to contact us in the right column of the website.

Il gruppo può inscenare il suo spettacolo in due modalità: stabile o in movimento. Nel primo caso la performance viene eseguita in luoghi prestabiliti e rispettosi delle condizioni di sicurezza, senza spostamenti significativi.

Per esecuzione in movimento si intende invece la possibilità di esibirsi accompagnando una sfilata, o solamente il pubblico, lungo il percorso di un certo corteo.

Lo spettacolo ha inizio con il saluto, ovvero con una breve parata di musici e sbandieratori. Questa scenografia introduttiva non rappresenta solo una formalità per avvisare dell’ inizio dell’esibizione, ma è vissuta come un gesto di omaggio rivolto al pubblico e un coinvolgente invito a partecipare ai festeggiamenti.

Dunque squillino le trombe e rullino i tamburi: BANDIERE AL VENTO!

I giochi di bandiere si contraddistinguono per la suggestività dei movimenti e per l’eleganza dei gesti con i quali gli alfieri realizzano le figure.

Uno spettacolo al confine fra danza e abilità giocoliera, che tuttavia tradisce nel suo impatto potente le origini militari, quando cioè il volteggiare dei vessilli era utilizzato nei campi di battaglia per comunicare fra gli schieramenti distanti tra loro o per portare al riparo la bandiera.

Per eseguire gli esercizi con disinvoltura e compostezza occorrono non solo lunghe ore di allenamento, ma anche una straordinaria concentrazione fisica e mentale.

L’esibizione può essere eseguita anche in coppia o a squadre, arricchendo la spettacolarità della performance e rivelando ancor più chiaramente le doti di tempismo e coordinazione fondamentali per esprimere l’armonia delle figure. A seconda del numero degli alfieri esecutori possiamo distinguere:

il Singolo (cioè la prova di un solo che può volteggiare fino a quattro bandiere contemporaneamente),

la Coppia (esibizione di due sbandieratori fino a 3 bandiere),

il Trio (esibizione di tre sbandieratori),

la Piccola Squadra (a 4 con una o due bandiere),

la Grande Squadra (a 8 con una bandiera).

Per quando riguarda i musici si può annoverare inoltre l’esibizione dell’ “Assolo Musici”, esercizio di soli tamburi e chiarine che eseguono una coreografia sulle note di specifiche musiche.

I tamburi e le chiarine accompagnano il gruppo con marce appassionanti che riecheggiano antichi ritmi militari. La sfilata del gruppo storico è così enfatizzata da un susseguirsi di melodie in grado di trascinare l’ascoltatore nell’atmosfera suggestiva della rievocazione. Ma il ruolo fondamentale dei musici è quello di scandire le diverse fasi dello spettacolo, a partire dal saluto iniziale che viene appunto annunciato dallo squillo delle chiarine e dalla rullata dei tamburi.

Le marce si alternano a seconda del tipo di esibizione per rendere l’effetto musicale più appropriato:

un sottofondo incalzante per i duelli degli armati e una sequenza decisamente più meditata per gli esercizi degli alfieri. Infatti l’accompagnamento dei giochi di bandiere richiede impegno e scrupolosa coordinazione per cadenzare i movimenti fondamentali ed alternare tempestivamente le musiche in base allo sviluppo delle figure. Sarà infine compito dei tamburini sancire con i propri colpi la conclusione dell’esercizio e permettere il congedo dell’alfiere, sulla base di una melodia esaltante .

Gli uomini d’arme rappresentano una componente suggestiva e spettacolare del gruppo. Questo manipolo, denominatosi “Compagnia del Montone”, è in grado di inscenare emozionanti duelli e combattimenti all’arma bianca, facendo sfoggio delle antiche tecniche rinascimentali apprese in tante ore di faticoso e meticoloso allenamento. La possibilità di cimentarsi con una discreta varietà di armi (armi in asta, spade, pugnali, brocchieri….) e la preparazione degli armati stessi rendono questo spettacolo ancora più sorprendente. Fra le scintille scaturite dai colpi e le mosse calcolate dei duellanti si incrociano spade, sfide, emozioni e la penetrante suggestione di ritrovarsi d’un tratto in un’epoca antica.

 

Contatti
e-mail: sbandieratoriemusici@libero.it

telefono:
340-5704352
(Davide Bravi, Presidente)

sede:
Via G. Baccarini, 6
47011 Castrocaro Terme e Terra del Sole (FC)

cercaci anche su Facebook, Instagram e YouTube!